Installazione fessurimetri

Trova le imprese edili della tua città e confronta i preventivi!

Invia la tua richiesta per ricevere gratuitamente e senza alcun impegno più offerte per ogni tipologia di intervento.

Con Imprendo chiedi, confronti e risparmi!


Descrizione Installazione fessurimetri

L’ installazione fessurimetri viene effettuata laddove sia necessario eseguire operazioni di controllo delle lesioni sulle pareti di un edificio. I fessurimetri sono semplicemente due piastre parzialmente sovrapposte l’una sull’altra. Una di queste piastre è dotata di una griglia millimetrata e l’altra di una croce di riferimento. L’applicazione di queste semplici piastre consente proprio il monitoraggio continuo delle crepe lungo le pareti.

Se hai necessità urgente di ottenere l’installazione fessurimetri, ma non sai bene come funziona, affidati al portale Imprendo.org clicca sulla regione in cui vivi e in qualche secondo potrai avere tutte le informazioni di cui necessiti, compresi più preventivi installazioni fessurimetri.

L’installazione fessurimetri consente di rilevare il movimento della lesione anche in frazioni di millimetri. Tale movimento viene segnalato attraverso lo spostamento della piastra munita di reticolo rispetto alla piastra millimetrata sottostante. La misurazione avviene a partire ovviamente dal valore zero.

Ogni fessurimetro è inoltre dotato di un’apposita scheda di registrazione che consente la registrazione di tutti i movimenti della lesione, e che diventa indispensabile per valutare l’entità del danno e decidere se intervenire o meno per la sua risoluzione.

Per quanto riguarda l’installazione fessurimetri si procede con il fissaggio delle due estremità alla parete tramite: viti, tasselli, colla, silicone e qualsiasi altro materiale chimico con funzioni adesive. Durante la fase di incollaggio con colla da montaggio o colla bicomponente si procede con la sovrapposizione delle piastre: vale dire di quella munita di griglia millimetrata e di quella con la croce di riferimento. Le due piastre vanno installate una dal lato della fessura che si intende monitorare e l’altra dall’altra parte, vale a dire a cavallo della fessura stessa.

A questo punto l’installazione fessurimetri può considerarsi completa e l’apparecchio risulta funzionante: basterà quindi un minimo movimento delle superfici su cui il fessurimetro è stato installato perché questi ne registri l’entità.
 

Trova il professionista per Installazione fessurimetri nella tua zona